Yacht Design è un’azienda italiana leader nel settore della realizzazione di stampi e componenti di grandi dimensioni in vetroresina o carbonio per il settore nautico come scafi, coperte, tughe e hard-top.

Nelle sedi di Leinì e di Torino impiega circa 130 dipendenti, tecnici esperti e altamente specializzati, per offrire un servizio d’eccellenza a molti dei marchi storici e più di prestigio del Made in Italy. Negli ultimi anni le richieste e gli ordini del mercato hanno visto un notevole incremento: ad oggi, la produzione si aggira sulle 12-15 imbarcazione finite ogni mese.

Per ottimizzare i tempi del processo produttivo, Yacht Design ha deciso di investire su una macchina per il taglio automatico dei tessuti firmata FKgroup. Grazie a questa scelta, è oggi in grado di avvalersi delle migliori tecnologie, riducendo i costi di produzione e ottimizzando l’intero processo di taglio.

Yacht Design e FKgroup: una collaborazione all’insegna del risparmio e delle performance

Ad oggi, Yacht Design è in grado di unire alla manualità artigiana le prestazioni eccellenti proprie dell’automazione. Lo fa anche grazie all’utilizzo della macchina per il taglio automatico dei tessuti Tecno Freccia, una soluzione sviluppata da FKgroup per soddisfare le esigenze di taglio dei materiali compositi.

La scelta di Tecno Freccia è stata dettata dall’esigenza di possedere una macchina versatile, capace di garantire la massima affidabilità anche su tessuti diversi. Infatti, si presta al taglio di materiali come la fibra di vetro, la fibra di carbonio e i prepreg di diverse grammature, così come i core materials in PVC e poliuretano

Il processo di taglio, prima dell’installazione del macchinario, veniva eseguito manualmente su singoli tessuti. Oggi, non più.

Il macchinario per il taglio automatico dei tessuti, infatti, permette oggi a Yacht Design il taglio di diversi strati di tessuto in contemporanea, garantendo un maggior controllo sui materiali e sul loro utilizzo, aumentando la qualità di ogni singolo taglio ed evitando sprechi.

Inoltre, offre all’ufficio acquisti la possibilità di semplificare l’approvvigionamento, potendo prevedere esattamente il quantitativo di materiale necessario per la futura produzione.

Il risparmio economico legato alla riduzione degli sprechi si aggira intorno al 15-20%, a cui va aggiunto il tempo risparmiato con il taglio automatico. Si tratta di numeri importanti, che oggi permettono a Yacht Design di rispondere a tutte le richieste, allineando i tempi di produzione alle tempistiche di un mercato particolarmente sfidante.

L’acquisto di una macchina per il taglio automatico dei tessuti: la scelta di FKgroup

Massimo Farina, Purchasing Manager, e Ludovico Percivale, Production Manager di Yacht Design, non hanno dubbi.

La scelta di optare per una macchina per il taglio automatico dei tessuti firmata da FKgroup è stata una decisione vincente, dettata da molti fattori.

Per prima cosa, FKgroup è leader nel settore, con un’importante presenza non solo sul territorio nazionale, dove collabora con alcune delle aziende più importanti della nautica, ma anche su quello internazionale

FKgroup si è dimostrata un partner affidabile sia in termini di supporto tecnico (in presenza e da remoto), che in termini di prodotto.

Acquistare una macchina per il taglio automatico dei tessuti FKgroup, infatti, è una scelta che consente di ridurre al minimo i costi di riparazione e di manutenzione, non solo quelli relativi al taglio vero e proprio.

Per finire, Tecno Freccia è dotata del sistema di taglio continuo, permettendo di non fermare mai il tappeto, e quindi la produzione stessa, e facilita le operazioni di assemblaggio, grazie alla scrittura automatizzata di un codice identificativo su ogni pezzo tagliato.

Una partnership vincente tra due aziende che rappresentano il meglio del Made in Italy